Con Pelle Tracolla Borsa Granata In Mano A RemovibileDonna xoCBrde
it 2017Amazon Donna Borsa Borsa Donna jSLqUMpGzV
Donna 4x7fwg Rotterdam A Nieve Borsa Blanco Mano Borse Desigual Avignon 4jSLqRc35A
A Pochette Con Pe Vikki Borsa Spalla White 2019 Guess uwPXTkZlOi
 / POLITICA
Girlfriend Beige Da Christy Gu151h0lvb11 Borse DonnaGuess 1495 WEH9IYDe2
Peluche Borsetta Portachiavi Borsa Di Treestar Ciondolo Per hQtsrdCx

In Breve

lunedì 14 gennaio
Borse D'argento Armani Jeans Signore rdCxoeB
domenica 13 gennaio
it 2017Amazon Donna Borsa Borsa Donna jSLqUMpGzV
sabato 12 gennaio
(h. 19:07) it 2017Amazon Donna Borsa Borsa Donna jSLqUMpGzV
Borbonese Mezzaluna Media Marrone Abbigliamento Scambio In Donna yvmNOn0w8P
it 2017Amazon Donna Borsa Borsa Donna jSLqUMpGzV

Accadeva un anno fa

ATTUALITÀ
Sanremo: il Comune cerca un gestore per i centri ricreativi per anziani, pubblicata la manifestazione di interesse
ATTUALITÀ
Sanremo: affidati i lavori per la manutenzione del ‘Pump track’ e dei sentieri per le mountain bike
POLITICA
A Imperia i moderati scelgono il centro destra. Tanti i rappresentanti in provincia di "Noi con l'Italia"
Leggi tutte le notizie

POLITICA |
lunedì 05 novembre 2018, 07:11

Taggia: giunta approva variazione per ultimare la pulizia dell'Argentina, da 'Il Passo Giusto' "Forse siamo riusciti a svegliare l'amministrazione"

“Bene, non ci si poteva pensare prima? Un bilancio non dovrebbe nascere già con queste “poste”? - si interrogano dal gruppo Il Passo Giusto - Il ritardo significa quasi sicuramente aumento della spesa in quanto un lavoro unico, affidato per tempo avrebbe potuto beneficiare, attraverso una sorta di gara di appalto, la cosiddetta procedura negoziata, di uno ‘sconto’ maggiore ed espone il territorio ad un rischio idraulico notevole".

A Taggia, il gruppo di opposizione ‘Il Passo Giusto’ torna ad attaccare l’amministrazione comunale sulle variazioni di bilancio. L’ultima riguarda 40mila euro destinati alla pulizia della foce del torrente Argentina. Per i consiglieri di minoranza il metodo praticato dall'amministrazione Conio, in questo caso potrebbe comportare un problema per lo svolgimento dell'importante lavoro programmato. 

“Apprendiamo con soddisfazione che martedì 30 ottobre la giunta comunale ha approvato una variazione di bilancio di  40mila euro per la pulizia del tratto terminale del torrente Argentina. Le continue variazioni di bilancio e la mancanza di finanziamento per la pulizia di questo tratto dell’Argentina sono state oggetto di un aspro confronto nel corso del consiglio comunale del 29 ottobre” - ricordano i consiglieri comunali di minoranza, Mario Manni, Roberto Orengo, Luca Napoli e Barbara Brugnolo.

“Non ci interessa sapere se la decisione della giunta scaturisca dalla dura critica che è stata mossa alla maggioranza,  non ci interessa appiccicarci mostrine e distintivi, non è questo il punto. L’ attenzione va posta sul fatto che Il  bilancio di previsione 2018 alla voce pulizia dei rii e dei torrenti prevedeva, inspiegabilmente zero euro!” - denunciano.

“La giunta Conio è dovuta ricorrere a ben due variazioni di bilancio per porvi rimedio: la prima, di 28mila euro euro che è stata approvata dalla giunta a fine agosto ed è stata portata all’attenzione del consiglio comunale nelle ultime tre ore utili per la ratifica, ed è servita per pulire solo alcuni rii e la parte alta del torrente Argentina; la seconda, di circa 40mila euro, approvata in giunta solo martedì 30 ottobre, finanzierà, finalmente, anche  la pulizia dell’ultimo tratto del torrente, il punto più critico, dove nel passato i detriti portati a valle dalla corrente hanno formato un vero e proprio tappo all’ altezza del ponte della ex ferrovia”. 

“Bene, non ci si poteva pensare prima? Un bilancio non dovrebbe nascere già con queste “poste”? - si interrogano dal gruppo Il Passo Giusto -  Il ritardo significa quasi sicuramente aumento della spesa in quanto un lavoro unico, affidato per tempo avrebbe potuto beneficiare, attraverso una sorta di gara di appalto, la cosiddetta procedura negoziata, di uno ‘sconto’ maggiore ed espone il territorio ad un rischio idraulico notevole. Adesso cosa succederà? O si cercherà di velocizzare i lavori procedendo ad un loro affidamento diretto ad una ditta scelta dall’amministrazione, scorporando il lavoro da 40mila euro in più lotti ma creando qualche imbarazzo nel funzionario che dovrà, per trasparenza, premurarsi di dare una valida giustificazione del perché o si allungheranno ulteriormente i tempi dei lavori nell’attesa della procedura negoziata, con interpello di almeno (se esistenti) dieci operatori idonei a svolgere quel tipo di lavoro”.

Per la minoranza consigliare la tempistica e la contingenza con il maltempo invernale non sono da sottovalutare. “Tutto ciò mentre la stagione degli eventi atmosferici abnormi è già in atto con le conseguenze disastrose a cui abbiamo potuto assistere nei giorni scorsi. - sottolineano i consiglieri - Siamo talmente soddisfatti di essere riusciti a svegliare l’amministrazione dal sonno profondo in cui versa, che non intendiamo nemmeno controbattere alla solita stizzita reazione del sindaco che in modalità ‘quando c’eravate voi’ cercherà un improbabile appiglio che giustifichi la lentezza e l’incapacità programmatoria della sua apatica amministrazione che vive solo di selfies" - commentano amaramente i consiglieri Manni, Orengo, Napoli e Brugnolo.

Barbara Brugnolo

Mario Manni

Roberto Orengo

Luca Napoli

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore
Copyright © 2013 - 2019 IlNazionale.it. Tutti i diritti sono riservati. Partita Iva: IT 03401570043 Credits | Privacy